Disegnare tavole manga: il mio metodo

con Nessun commento

 

Post scritto il 2 agosto 2013

 

Ultimamente mi è stato chiesto come faccio a disegnare le tavole del mio manga Poison Lips, per cui ho pensato di scrivere un post a riguardo per spiegare il mio metodo.

Ho fotografato le varie fasi della realizzazione delle tavole, anche per poter analizzare la procedura e capire se posso in qualche modo “sveltire” le operazioni.

 

Ho ricominciato a disegnare tavole all’inizio del 2013, e ho cominciato a disegnare il mio fumetto il 30 marzo 2013.

In questi mesi ho studiato moltissimo e ho fatto tanto esercizio. In particolare vorrei segnalarti il libro grazie al quale ho imparato ad inchiostrare con i pennini:

 

Inchiostrazione: teoria e pratica
Euromanga Edizioni

Lo trovi a questo link

 

Tutorial inchiostrazione pennini

 

 

Contiene tante spiegazioni ed utilissimi esercizi per imparare ad inchiostrare i nostri disegni manga con i pennini.

Ho letto tanti libri sui manga, ma questo è l’unico che ho letto dall’inizio alla fine facendo quasi tutti gli esercizi.

Ho imparato davvero un sacco di cose e lo consiglio sempre a tutti!

 


 

 

Josei manga italiano

 

Josei manga italiano Josei manga italiano Josei manga italiano

 

 


 

Prima di cominciare a disegnare tavole, ovviamente, ho pronti sceneggiatura e storyboard.

 

 

1. Per prima cosa, name alla mano, disegno lo schizzo su carta leggera. Uso dapprima una matita H e la gomma pane (che in foto non si vede) per le linee base, poi ripasso tutto con una matita a scatto 0,7 con mina 2B.

 

Tutorial disegnare tavole manga 1

 

2. Disegno le bozze delle tavole.

 

Tutorial disegnare tavole manga 2

 

3. Ricalco le bozze su carta IC da manga, formato A4, che ha già stampata la griglia in cyan.
Uso una matita a scatto 0.3 con mina HB. Per ricalcare mi affido al fedele piano luminoso formato A3.

 

Tutorial disegnare tavole manga 3

 

Sono ossessionata dai Social Distortion, al momento!

 

Tutorial disegnare tavole manga 4

 

4. Disegno le vignette con il liner Copic 1.0 (adoro le linee spesse!) e i balloon con liner Staedtler 0.8 o 0.5 (preferisco lo 0.5). Li faccio tutti a mano perché preferisco che abbiano un aspetto “imperfetto”.

 

Tutorial disegnare tavole manga 5

 

5. La parte più difficile per me è inchiostrare col G-pen. Non perché mi venga male, anzi… non mi diverte molto perché alla fine di questa fase la maggior parte delle linee sono, per forza di cose, ancora a matita. Vedere delle tavole mezze inchiostrate, non so, mi mette tristezza e mi sembra che i disegni siano peggiori di quel che sono.
Come inchiostro mi trovo bene col Kaimei Bokujuu, mi piace l’odore, mi piace che sia molto nero e che non sbiadisca con la gomma… ma sbavo spesso, perché è a lenta asciugatura. Come marca di pennino mi trovo bene con Zebra e Tachikawa, ma penso che alla fine le differenze siano impercettibili.

 

Tutorial disegnare tavole manga 6

 

6. Per i capelli e le ombre sui disegni più grandi uso il pennino nihonji che non conosce nessuno, ma io mi ci trovo benissimo.

 

Tutorial disegnare tavole manga 7

 

 

7. Per i capelli e le ombre nei disegni più piccoli, o per i disegni di media grandezza, uso il saji. Anche questo non lo usa nessuno, eppure io lo trovo utile perché ha il tratto a metà tra il G e il maru, con meno variazione del tratto tramite pressione.

 

Tutorial disegnare tavole manga 8

 

8. La mia parte preferita è usare il maru-pen per le linee sottili e i tratteggi. Il 50% delle volte non riesco a far scorrere bene l’inchiostro (è un pennino molto delicato e bisogna pulirlo alla perfezione) quindi mi arrabbio! Però quando riesco a farlo scorrere… vedo che i disegni si completano sotto ai miei occhi ed è bellissimo.
La marca con la quale mi trovo meglio è la Nikko, ma non mi trovo bene col serbatoio, sarò sfortunata io probabilmente ma ogni volta che metto il serbatoio, il pennino mi fa lo scherzo di cui sopra. L’inchiostro che utilizzo è il Deleter Black 6 perché asciuga subito, ma lo cambierò perché non mi soddisfa molto.

 

Tutorial disegnare tavole manga 9

 

9. Per inchiostrare le linee dritte e gli sfondi uso i liner 0.03, 0.05 e 0.1, di varie marche. Una cosa che mi lascia perplessa è che il copic liner ricaricabile  0.03 ha un tratto poco nero, però mi sembra che abbia la punta molto resistente e questo è certamente un punto a favore.

 

Tutorial disegnare tavole manga 10

 

10. A questo punto ci sono errori e sbavature un po’ ovunque X-D e allora io, con l’aiuto del bianchetto Gangy, un po’ d’acqua e di un vecchio g-pen, provo a correggerli.

 

Tutorial disegnare tavole manga 11

 

11. Poi coloro i neri e i capelli con la fude-pen. Non ho fatto la foto di questo passaggio. Quando finalmente capirò come si colorano i capelli neri coi riflessi, te lo farò sapere!
(EDIT: in questo video mostro come utilizzo la fude pen per colorare i capelli)

 

 

12. Scansiono le tavole in bianco e nero a 600dpi con la mia multifunzione Epson.

 

 

13. Applico i retini digitali, perché è più veloce ed economico rispetto ai retini manuali. Ma soprattutto perché sono un po’ negata con l’applicazione dei retini, io ho retinato manualmente tutto l’episodio pilota, ed è stato un lavoro infame.
In generale applico meno retini possibile, perché l’abuso di retini è IL MALE! Preferisco stare 2 giorni a fare tratteggi, che stare 2 giorni a mettere retini. E adoro quando c’è tanto nero.

 

 

14. Scrivo il lettering e poi faccio una prova di stampa in A5. Solo così mi accorgo di errori che prima non vedevo, e provo a correggerli col computer. La mia tavoletta grafica vecchia di 6 anni non è il massimo, quindi non potrei mai inchiostrare a computer, e a correggere le linee faccio fatica (anche se io disegno una linea curva, sullo schermo va un po’ dove le pare).

 

Tutorial disegnare tavole manga 12

Le 4 tavole sono finite. Quindi inizio quelle successive, ripetendo i procedimenti indicati sopra… cercando di imparare dai miei errori e cercando di fare sempre meglio.

 

 

RIEPILOGO MATERIALI
e dove acquistarli:

 

Libro Inchiostrazione: teoria e pratica

Carta per manga IC

Liner Copic

Liner Staedtler

 

Pennini:

g-pen manga

 

G-pen Zebra

Set pennini + portapennini

Set pennini di 3 tipi diversi + portapennini

 

 

Inchiostro nero Kuretake

Inchiostro nero Pilot (fluido, asciuga in fretta, ideale con il marupen)

Inchiostro Deleter nero

Inchiostro Deleter bianco

Inchiostro bianco Copic

Inchiostro bianco Copic con pennellino di precisione

 

 

Fude pen:

 

Tutorial + fude pen

Fude pen punta fine, inchiostro a pigmenti

Fude pen punta fine, inchiostro a base d’acqua

 

 

 

 

AGGIORNAMENTI:

 

  • per sapere come uso i pennelli per inchiostrare le mie tavole clicca QUI

  • per sapere come applico i retini digitali clicca QUI.