Capitolo II concluso e qualche curiosità

con Nessun commento

 

 

Tempo fa la mia amica Laura mi diceva che mentre disegna le tavole continua a pensare a cose che succederanno nei capitoli successivi.

Anche a me succede!
Vedo proprio alcune scene nella mia mente, i dialoghi, le espressioni sui loro volti... ma non sono ancora arrivata fino lì a disegnare, e ci vorrà parecchio per arrivarci. Ci vorranno anni.

La mia storia è già scritta, ma solo la trama principale. Faccio i name man mano che vado avanti con la storia… un po’ alla volta, faccio modifiche, mi vengono nuove idee, nuove ispirazioni…

 

Comunque ho finito il capitolo II! 😀

 

Retinatura tavole con manga studio

 

Per quanto riguarda i disegni… rivedendo le vecchie tavole del Capitolo 1 mi sono spaventata da quanto son brutte! Le nuove tavole non posso dire che mi soddisfino, ma qualche miglioramento c’è. Piano piano… MOLTO piano…

 

Per quanto riguarda la storia… la trama principale si arricchisce di elementi che fanno comprendere meglio i sentimenti dei protagonisti. A leggerlo a puntate, il mio fumetto non dice niente a chi vuole leggere di azioni concrete, colpi di scena, rivelazioni sconvolgenti, intrighi e complotti. Il mio fumetto potrebbe piacere a chi preferisce un fumetto di nicchia, dove ci sono molti dialoghi e i personaggi agiscono in modo realistico a seconda del loro carattere, nonostante vivano in un mondo totalmente inventato da me, nel quale convivono elementi per noi moderni e antichi.

Io scrivo quello che mi piace, quello che mi piacerebbe leggere in un fumetto. 

 

Tavola manga retinata con manga studio

 

Con il capitolo II e i seguenti voglio approfondire argomenti quali la psiche compromessa dei reduci di guerra (i soldati sbroccati), l’istinto di violenza, il “male” che viene dal profondo del cuore dell’uomo, il peso dell’educazione e di un’infanzia felice/infelice sulle persone.

Tutto questo piano piano porterà al fulcro della storia.

L’argomento principale su cui si basa tutta la storia è il desiderio di possesso verso un’altra persona e l’accettazione più o meno passiva di tale sentimento da parte della persona in oggetto, nel nome di un amore cieco e totalizzante.

L’avevo detto io che era un amore tossico.

 

Adesso non mi resta che prendere quanto ho scritto, tradurlo in italiano corretto e buttare giù una sinossi che abbia un senso…

 

Poison Lips è un manga italiano, genere josei/fantasy. La trama: Kathryn, principessa del regno di Blackwater, e Cillian, figlio del marescalco, sono legati sin dall’infanzia da un profondo sentimento di amicizia. Per Cillian, Kathryn è molto più di un’amica: in realtà è da sempre innamorato di lei, ma la ragazza non ha occhi che per Kain, migliore amico di Cillian e suo compagno d’armi.