Come usare i water brush per colorare i disegni

con 2 commenti

 

Colorare manga con acquerelli e water brush

 

Perché gli artisti amano usare i water brush per colorare i propri disegni?

Semplice: perché sono comodissimi e si possono usare con tutti i media a base d’acqua.

 

Un water brush è un pennello con setole sintetiche, dotato di un serbatoio per l’acqua. Questo significa che possiamo utilizzarlo per dipingere ovunque, senza la necessità di dover portare con noi altri pennelli o contenitori per l’acqua. Infatti la punta del water brush si bagna da sola; per pulirla, l’unica cosa di cui abbiamo bisogno è un fazzoletto o uno straccio.

 

Water Brush: cosa sono e come si utilizzano per colorare

 

Comodo, vero?

Io utilizzo sempre i water brush per colorare i miei disegni con gli acquerelli!
Sono perfetti, infatti, per chi come me non ha molto tempo per lavorare alla scrivania e spesso non ha un supporto dove appoggiare i contenitori per l’acqua e i vari pennelli. E sono comodissimi da portare in viaggio, per fare urban sketching (proprio come farò io tra poco, non vedo l’ora di andare in vacanza!).

I miei preferiti sono gli Aquash Pentel (come raccontavo nel precedente post sull’argomento).

 

 

Video tutorial: colorazione con acquerelli

 

 

Per colorare un disegno ottenendo effetti particolari e sfumati non è costoso come sembra. Bastano un foglio di carta di buona qualità, pochi colori, un pennello e un bicchiere d’acqua.

Se sostituiamo pennello + acqua con il water brush, ecco che possiamo risparmiare ulteriormente senza compromettere la qualità del disegno!

 

 

Ho realizzato per te un workshop gratuito che ti permetterà di imparare a colorare i disegni con acquerelli e matite acquerellabili. Comprende inoltre varie risorse da scaricare/consigli per gli acquisti.

Il workshop è composto da 4 video principali e altri video/spiegazioni di follow up:

  • Cos’è un water brush
  • Come si utilizza il water brush
  • Colorare con i water brush:
    Come usare i water brush con le matite acquerellabili
    Come usare i water brush per colorare con gli acquerelli (metodo veloce)
    Come usare i water brush per colorare con gli acquerelli (metodo dettagliato)
  • Follow up 1: un metodo alternativo
  • Follow up 2: water brush per sfondi
  • Follow up 3: water brush e pennarelli acquerellabili
  • Follow up 4: water brush e altri media
  • Follow up 5: effetti speciali con gli acquerelli
  • Follow up 6a: carte per acquerello
    6b: varie tecniche e realizzare il bokeh effecta. Galleria degli artisti
    b. Risorse da scaricare
    c. Dove acquistare
    d. Contatti, domande e richieste

 

Il workshop viene aggiornato con nuovi contenuti quando disponibili.

 

 

Ecco il video promo nel quale potrai vedere alcuni esempi dei video pubblicati nel workshop:

 

 

 

 

 

Workshop: come utilizzare i water brush per colorare i tuoi disegni (workshop gratuito)

 

Tra le altre cose imparerai come dare bellissimi effetti metallizzati ai tuoi disegni e come creare il bokeh effect:

Come colorare un disegno manga con gli acquerelli

 

 

Per accedere all’area riservata del workshop gratuito con i video e le risorse da scaricare basta solo compilare questo form*:

 

 

Voglio accedere al Workshop gratuito!



 

Inserendo il tuo nome e il tuo indirizzo email accetti l’iscrizione alla mailing list del presente sito e autorizzi Ilaria Guinness ad utilizzare il tuo indirizzo email per inviarti una newsletter periodica – Autorizzazione resa ai sensi della vigente normativa sulla privacy

LEGGI L’INFORMATIVA SULLA PRIVACY

* Il tuo indirizzo email sarà tenuto al sicuro, non sarà divulgato a terzi e sarà utilizzato esclusivamente per l’invio del workshop e della newsletter

 

 

 

Come utilizzare i Pentel Aquash per colorare disegni

 

 

Per qualsiasi domanda/richiesta non esitare a lasciare un commento qui sotto o a scrivermi tramite la pagina Contatti!

 

P.S. i link ad amazon in questo post sono link affiliati: se decidi di acquistare i prodotti dal link segnalato, sosterrai il mio lavoro e mi permetterai di ottenere una piccola percentuale da reinvestire in materiali artistici, senza spendere nulla in più!

 

 

Commenti

comments

2 Responses

  1. luca
    | Rispondi

    salve, io sto imparando ad usare gli acquarelli, e ho un pennello della caran d’ache e volevo sapere una cosa… per caso c’è qualche differenza tra quello che uso io e quelli della water brush (se è così che si chiama il pennello)? il water brush, ha una resa migliore perché riesci più facilmente ad aggiungere colore?

    grazie in anticipo

    • Ilaria Guinness
      Ilaria Guinness
      | Rispondi

      Ciao Luca! Se il tuo pennello della Caran d’Ache ha il serbatoio per l’acqua è un water brush a tutti gli effetti. Nei video tutorial uso i water brush per comodità ma sono tutte tecniche che si possono tranquillamente usare con i pennelli normali e bicchieri d’acqua (infatti il water brush è un prodotto piuttosto recente).
      Se vuoi saperne di più e vedere i video tutorial, puoi iscriverti tramite il form indicato nel post. Devi solo scrivere il tuo nome e il tuo indirizzo email: ti arriverà una mail per chiederti conferma e successivamente riceverai la mail con il link alla pagina dei video 🙂

Lascia una risposta