Idee sketchbook: riutilizzare la miscela di acquerello avanzata

con Nessun commento

 

Oggi voglio mostrarti una bella idea per il tuo sketchbook.

Quante volte ti è capitato di avanzare della miscela di acquerello nella tavolozza, dopo aver finito di colorare un progetto? A me praticamente sempre.

Ecco qualche consiglio per utilizzarla subito e non sprecarla!

 

Un paio di settimane fa stavo lavorando ad una commissione ed al disegno per il Cinco de Mayo che hai visto sulla mia pagina facebook (ovviamente l’ho pubblicato con due giorni di ritardo…).

Per ottimizzare i tempi ho colorato entrambi i disegni sopra citati nello stesso momento, usando gli acquerelli.

Alla fine mi sono ritrovata con due disegni finiti, e ancora tanta miscela inutilizzata nella tavolozza…

 

sfondo acquerello

 

Di solito pulisco sempre la mia tavolozza dopo l’uso: la plastica o il metallo rimangono comunque macchiati, ma voglio evitare di “contaminare” la miscela successiva con i rimasugli di colore.

Si potrebbe lasciare asciugare la miscela per riutilizzarla la volta successiva, ma

  • mi dà fastidio lasciarla così
  • sono sicura che la volta successiva non mi servirà quello stesso colore

 

Insomma, mi era avanzata tanta miscela e mi scocciava buttarla…

 

Quindi, appena il disegno si è asciugato, ho girato pagina dello sketchbook e ho fatto un disegno velocissimo a matita, uno studio del viso a metà tra il profilo e i 3/4  (non è semplicissimo, ma ho notato che mi è venuto  “benino” per essere una cosa fatta al volo).

Subito dopo ho colorato lo sfondo con la miscela rimasta, cercando di ottenere un effetto astratto e variegato. Come il gelato (?!)

 

sketch manga acquerello

 

disegno manga acquerello

 

(Il giorno dopo ho completato lo sketch con dei piccoli schizzi di inchiostro bianco.)

 

Il mio sketchbook è il Visual Journal della Strathmore, ed  è composto da fogli di carta per acquerello  100% cotone. L’ho acquistato tempo fa su Amazon (qui).

Se ti può interessare esiste una versione migliore di questo sketchbook ed è realizzata da me! La trovi qui.

 

Torniamo alla nostra miscela avanzata…

Ho utilizzato il resto per colorare, sempre in modo astratto,  giocando col colore, la pagina di sketchbook adiacente.

 

acquerello sfondo

 

 

L’intenzione qui era creare direttamente uno sfondo, per poi inchiostrare con liner sottile +  Pentel Sign pen Touch, una penna stile fude pen con la punta in fibra.

La foto successiva vira sul blu a causa della luce, infatti ho scattato la foto dopo qualche giorno dalla precedente… ma in realtà lo sfondo e il disegno sono nero/grigio!

 

disegno manga acquerello

 

La Pentel Sign Pen Touch è acquerellabile: i capelli sono stati infatti colorati sfumando semplicemente il tratto con il water brush.

 

pentel sign pen touch manga

 

Volendo si può anche dipingere con acrilici o tempere, in modo da coprire parzialmente lo sfondo.

 

Il bello di questi sketch è proprio la loro imperfezione, il loro essere “studi” ed esercizi che possono essere ripresi e migliorati, ma già così hanno stile!

 

sketchbook manga acquerelli

 

Un altro utilizzo dei rimasugli di acquerello (o acrilici) è un’idea un po’ vecchiotta ma facilissima: tenere un piccolo art Journal solo per questo scopo. Quando il colore si asciuga, si ottiene uno sfondo molto particolare e unico su cui scrivere frasi, citazioni o i propri pensieri.

 

Spero di averti dato un’idea utile per non sprecare le tue miscele e per abbellire il tuo sketchbook!

 

Trovi tante altre idee e suggerimenti utili nell’ebook che ho scritto proprio all’argomento. Puoi acquistarlo qui.

 

A presto!