Moleskine sketchbook e uscita nuovo ebook

con Nessun commento

 

Il meglio deve ancora venire.

E’ questa la frase che ho scritto sulla prima pagina del mio sketchbook n. 5, iniziato nel 2015.

Le mie aspettative per la prima pagina di ogni mio sketchbook sono molto alte, vorrei sempre fare disegni bellissimi per partire alla grande… ma la verità è che gli sketchbook sono fatti per essere imperfetti.

Uno sketchbook raccoglie idee, prove, bozze, esperimenti; è il punto di partenza per quadri e illustrazioni; oppure è semplicemente il posto dove puoi disegnare quello che vuoi, quando vuoi.

E’ il posto ideale per raccogliere gli esercizi di disegno e fare pratica. Può essere quello che tu vuoi che sia. E puoi fare errori.

Non è qualcosa che fai per mostrarlo agli altri: lo fai per te. Puoi scegliere di non mostrarlo a nessuno, oppure puoi postare foto e video sui social per chiedere consigli, ispirare gli altri, oppure… solo perché è divertente ed è l’espressione della tua creatività.

 

Un accenno alle Moleskine

 

Utilizzo le moleskine dal 2009 (per fare art journaling), soprattutto il formato large che corrisponde a poco meno di un A5.

Consiglio sempre di scegliere le moleskine sketchbook perché hanno le pagine più spesse rispetto ad una moleskine classica. Le pagine della moleskine classica sono molto sottili e vanno bene per i disegni a matita, al massimo inchiostrati, o colorati con i copic (però l’inchiostro trapassa la carta).

La carta della moleskine watercolour è molto bella e perfetta per gli acquerelli, ma non mi piace il formato orizzontale.

La moleskine che vedrai tra poco nel video è la moleskine storyboard, ovverosia una moleskine sketchbook con la griglia per gli storyboard stampata su ogni facciata. Ovviamente non “sprecherei” mai una moleskine con le pagine spesse per farci i miei storyboard con gli stickmen!! Per quelli utilizzo una moleskine classica, sempre formato large.

Trovo che sia molto figo il fatto che si intraveda la griglia degli storyboard sotto ai disegni.

 

Alcune pagine del mio sketchbook:

 

Moleskine Sketchbook: Consiglio sempre di scegliere le moleskine sketchbook perché hanno le pagine più spesse rispetto ad una moleskine classica. Le pagine della moleskine classica sono molto sottili e vanno bene per i disegni a matita, al massimo inchiostrati, o colorati con i copic (però l'inchiostro trapassa la carta).

Moleskine sketchbook: In questo video mostro gli sketch più carini della mia moleskine (lo sketchbook n. 5 del 2015) e racconto qualche aneddoto, sia sulle moleskine e altri taccuini, sia sui disegni che ho fatto.

Moleskine Sketchbook: Disegnare su sketchbook ti dà una grande libertà ed è un aiuto per sconfiggere il blocco artistico; per questo continuo a disegnare, a mostrare i miei lavori, e a cercare di convincere tutti a tenerne uno regolarmente!

 

Sketchbook n. 5 (2015)

Moleskine storyboard

 

In questo video mostro gli sketch più carini della mia moleskine (lo sketchbook n. 5 del 2015) e racconto qualche aneddoto, sia sulle moleskine e altri taccuini, sia sui disegni che ho fatto.

 

Imposta la qualità a 720p per vedere meglio i dettagli! Clicca sull’ingranaggio in basso a destra

 

Mercoledì prossimo sul mio canale You tube pubblicherò il video dell’intero sketchbook sfogliato 🙂

 

Novità: Ebook sugli sketchbook

 

Se vuoi saperne di più sui vari tipi di sketchbook, sui materiali e sulle tecniche da utilizzare, oltre ai metodi per sconfiggere la paura del foglio bianco, sono certa che troverai interessante l’ebook che ho scritto sull’argomento.

Se solo avessi letto un libro così durante gli anni in cui non riuscivo a disegnare a causa del blocco artistico, avrei ricominciato molto tempo prima.

Disegnare su sketchbook ti dà una grande libertà ed è un aiuto per sconfiggere il blocco artistico; per questo continuo a disegnare, a mostrare i miei lavori, e a cercare di convincere tutti a tenerne uno regolarmente!

 

L’ebook si intitola “Sketchbook: il miglior amico dell’artista” ed è dedicato a disegnatori, crafters, creativi in generale.

Puoi trovarlo qui nello shop: www.theknightspoisonlips.com/prodotto/sketchbook-ebook/

 

 

Sketchbook! Il miglior amico dell'artista - ebook con consigli e suggerimenti pratici per iniziare ADESSO il tuo sketchbook

 

Gli iscritti alla mailing list hanno ricevuto la notizia in anteprima e hanno avuto la possibilità di acquistarlo ad un prezzo speciale!

(Se non hai ricevuto la mail, assicurati di mettere le mie email in whitelist in modo che non finiscano in spam! Se vanno a finire nella sezione “Promozioni”, trascinale in posta in arrivo.)

 

Se ti piacciono i miei sketchbook, anche tu puoi rendere il tuo bello cicciotto e invitante, pieno di ritagli e colore. E se non sai da che parte iniziare, qui troverai tanti consigli utili 🙂

 

Sketchbook ebook: indice dei contenuti che troverai sviluppati in questo ebook

 

Questo ebook è ideale per artisti e disegnatori, ma non solo: è indicato anche per scrappers, mixed media artist, crafters, e tutte le persone creative che non sono pratiche di disegno: infatti non contiene tutorial di disegno ma fornisce ispirazione, motivazione e consigli per chiunque voglia approcciarsi alla pratica di tenere uno sketchbook regolarmente.

Questo vale anche per gli art journal: i miei, infatti, sono una sorta di cross-over tra sketchbook e art journal, e in questo libro ti darò consigli su come rendere il tuo taccuino un’esplosione di colore, pieno di ritagli e bello “cicciotto”.
Lo sketchbook diventerà la tua coccola quotidiana. Un piacere per gli occhi e un piacere da sfogliare.

 

Scopri l’ebook qui.

 

A presto!

Workshop gratuito: Come usare i water brush
4 video tutorial

 

Vuoi sapere cosa sono i water brush e come si utilizzano?
Vuoi colorare i tuoi disegni ottenendo bellissimi effetti senza spendere troppo in termini di tempo e materiali?

 

Accedi gratuitamente all'area riservata del workshop:

Quattro video tutorial che spiegano come usare i water brush per colorare i disegni
con acquerelli e matite acquerellabili

+ risorse da scaricare

+ consigli per gli acquisti

 

Commenti

comments

Lascia una risposta