Pentel Pocket Brush: la mia fudepen preferita!

con Nessun commento

 

Buongiorno! Qui tutto procede bene, anzi, molto bene 😉 Ho in cantiere tanti nuovi progetti e piano piano li sto realizzando! Ho lasciato da parte per il momento i corsi online e i libri, riprenderò a studiare non appena avrò finito di lavorare a tutti i miei progetti (sempre che non mi vengano nuove idee… non ne posso più! XD Basta idee!).

Gli iscritti alla mailing list hanno ricevuto una bella notizia l’altro giorno… una notizia in anteprima 😉 Sono contentissima, in due giorni ho ricevuto tante richieste (grazie!) e infatti i 5 disegni omaggio sono già terminati. Per questo ho deciso di realizzarne altri 5, portando così a 10 il numero di disegni omaggio!
(Non sai a cosa mi riferisco? Male, molto male! XD Puoi rimediare iscrivendoti qui.)

 

La voglia di realizzare video non mi è ancora passata. Ho in cantiere tantissimi video e quindi… è ufficiale (salvo imprevisti), ogni mercoledì pubblicherò un nuovo video su You Tube!

Ci saranno cose molto molto interessanti, che non posso svelare per non rovinare la sorpresa 🙂

 

Bene, e ora parliamo di fude pen!

 

Fude Pen

 

Le fude pen (o i fude pen) sono dei pennelli con serbatoio di inchiostro. La punta può essere in setola (come quella di un pennello) o in feltro, e hanno la caratteristica di creare con facilità un tratto modulabile.

Ecco un riepilogo dei post che ho scritto sull’argomento, con comparazione tra fude pen di varie marche:

 

E ora… la mia fude pen preferita!

 

Pentel Pocket Brush

 

Pentel Pocket Brush Pen: recensione e video tutorial

 

Ho una vera e propria passione per le fude pen e mi piace provarne sempre di nuove. Quando ho provato per la prima volta il Pentel Pocket Brush me ne sono innamorata: è la fude pen perfetta, secondo me!

In questa foto puoi vedere una scheda con le caratteristiche del Pocket Brush:

 

Pentel Pocket Brush - In questa foto puoi vedere una scheda con le caratteristiche del Pocket Brush: Punta in setola; Ricaricabile a cartucce; Inchiostro nero, fluido, perfetto per riempimenti e riflessi; Inchiostro resistente all'acqua

 

  • Punta in setola
  • Ricaricabile a cartucce
  • Inchiostro nero, fluido, perfetto per riempimenti e riflessi
  • Inchiostro resistente all’acqua
  • Ideale per inchiostrare disegni, tavole, fare campiture di nero e anche per la calligrafia

 

Il Pocket Brush è ottimo anche per la calligrafia. Infatti il titolo sul foglio l’ho scritto io con il Pocket Brush (la calligrafia non è di certo il mio forte, richiede pazienza e precisione, ma mi piace scrivere titoli carini quindi ci provo lo stesso).

 

Uso il Pocket Brush per inchiostrare le tavole quando non ho tempo di usare il pennello: infatti con questo strumento l’inchiostrazione è rapida e pulita. Lo uso anche per inchiostrare disegni che poi ho intenzione di colorare con gli acquerelli, proprio perché l’inchiostro è resistente all’acqua.

L’ho usato per inchiostrare questo disegno su carta per acquerello:

 

Pentel Pocket Brush Manga: Uso il Pocket Brush per inchiostrare le tavole quando non ho tempo di usare il pennello: infatti con questo strumento l'inchiostrazione è rapida e pulita. Lo uso anche per inchiostrare disegni che poi ho intenzione di colorare con gli acquerelli, proprio perché l'inchiostro è resistente all'acqua.

 

Qui puoi vedere alcune fasi dell’inchiostrazione:

Inchiostrare manga con fude pen

Inchiostrazione manga con pentel pocket brush

 

Le foto di cui sopra sono tratte dal mio ultimo video, nel quale spiego con parole mie le caratteristiche delle fudepen e faccio vedere come inchiostro un disegno in tempo reale (solo una parte è velocizzata, e non sono riuscita ad abbassare il volume della musica rispetto all’audio originale).

Oltre a cose interessanti dico anche cose a caso perché è difficile parlare mentre si lavora e soprattutto è difficile parlare da soli con un telefono davanti. Non mi scrivo i testi prima perché altrimenti il mio tono di voce risulterebbe innaturale (ci ho provato un po’ di tempo fa, ecco… lasciamo stare!), ma dato che non sono una “youtuber” va benissimo così.

 

 

Per oggi è tutto, fammi sapere se il video ti è stato utile e se è stato divertente! 😉

 

 

Commenti

comments

Lascia una risposta