Cose inaspettate e cose ritrovate – vecchi sketchbook

con Nessun commento


Non è la prima volta che, in un periodo stressante e di blocco artistico, io mi cimenti in lavori di sistemazione della casa per uscirne.

Anche se questo non è un periodo di blocco artistico (ma non disegno da una vita), e anche se non ho ancora imparato a mettere a posto quello che uso (per questo devo fare questi lavori in casa almeno 2/3 volte all’anno).

Questo per dire che, quando sei in un periodo incasinato, sei stressata e stanca, non riesci a trovare del tempo per le tue passioni… mettere a posto l’ambiente dove si vive o si lavora è il primo passo per sistemare la vita.
Ma in questi periodi critici manca il tempo. Inoltre non si riescono a prendere decisioni importanti, non riusciamo a concentrarci.


Le vacanze di Natale sono il periodo giusto per mettere a posto: c’è più tempo, si è più rilassati, e si riesce finalmente a pensare e fare brain storming.

Ed ecco il motivo per cui riesco a scrivere un post senza far passare una settimana o due dal precedente XD


Sto lavorando alla lista degli obiettivi per il 2019, con il programma di scrivere un post dedicato entro il 31 dicembre e anche una newsletter interessante.

Se non l’hai ancora fatto, puoi iscriverti alla mailing list cliccando qui.


E ora veniamo all’argomento di questo post…

Sketchbook ritrovati


Ho deciso di togliere i miei sketchbook dalla scatola per esporli nelle librerie. Certo, dovrò prendermi l’impegno di spolverarli ogni tanto XD ma penso sia il posto che meritano.


Ti mostrerò alcuni disegni dei miei sketchbook vecchi, a cominciare dallo sketchbook n. 2:

Sketchbook manga
Sketchbook n. 2: disegno a matita di Gretel Ann
Sketchbook manga
Sketchbook n. 4: sketch colorato con acquerelli che ho riutilizzato successivamente nelle tavole
Sketchbook manga
Sketchbook dedicato all’inktober 2015
Sketchbook manga
Sketchbook n. 5: disegno di Kathryn (canzone dei Social Distortion)
Sketchbook manga
Sketchbook n. 5: Kat e Cillian (canzone dei Gaslight Anthem)


Oltre ai miei sketchbook ufficiali, ho vari sketchbook (finiti e in corso) di disegni vari, vignette e progetti.

Di solito non li mostro mai nei miei post: li considero sketchbook personali. Ho però trovato un paio di pagine carine che vorrei mostrarti:

Sketchbook manga - viaggio
Sketchbook da viaggio: in treno verso Roma
Sketchbook manga - viaggio
Sketchbook da viaggio: vacanza a Roma


Conservare le tavole manga


Per conservare le tavole originali del mio manga Poison Lips utilizzo dei raccoglitori ad anelli.

Infatti ho sempre preferito utilizzare il formato A4 per le tavole per praticità, non avrei mai potuto utilizzare il formato B4 standard dei manga: nei miei test iniziali l’avevo provato, ma non è adatto a me.

Tavole manga originali
Capitolo 6 di Poison Lips
Tavole manga originali
Capitolo 7 di Poison Lips: la scena del bacio
Tavole manga originali
Capitolo 8 di Poison Lips
Tavole manga originali
Capitolo 8 di Poison Lips


Per il momento è tutto!

Se trovo qualcos’altro di interessante lo posterò nelle storie di Instagram, per cui se hai un account puoi seguirmi anche qui.


Per leggere i precedenti post sull’argomento:

SISTEMAZIONE STUDIO 1 (lavori e cose ritrovate)

SISTEMAZIONE STUDIO 2 (art journals)



A presto con i prossimi post!


P.S. non mi sono dimenticata… Tanti auguri di Buon Natale e Buone Feste!


Commenti

comments

Lascia una risposta